GSA Senigallia gsa Seniggallia gsa Seniggallia novembre Notizie
  Notizie     
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 11
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti
Iscritti
 Utenti: 53
Ultimo iscritto : sfrance
Lista iscritti
Top - Siti web
Benvenuto sul Monte Catria (IT)
Associazione Amici del Centro Ricerche Floristiche (IT)
Le Terre di Frattula (IT)
VivereSenigallia (IT)
60019.it (IT)
Se trovi un libro... (IT)
Enciclopedia online (IT)
Movimento Lento Ciclabile (IT)
La permacultura (IT)
Latte crudo (IT)
infs-acquatici (IT)
Associazione A.R.C.A. (IT)
Versioni
Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:
Eventi
<
Dicembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
-- -- -- -- -- -- --

Questa settimana
Statistiche
Wikipedia
Orologio
Modulo Ricerche


IL MOTORE ECOLOGICO

 
nel web  
pagine in italiano
  

Bacheca

IO STO CON
EMERGENCY

GSA sta con emergency
 firma l'appello
 on line


PRONATURA


BANCAETICA


GSA on FACEBOOK


Il rispetto dell'Ambiente
è un gioco molto serio!


fonte:
Stop Consumo Territorio


Sito denuclearizzato

 
Comunicati stampa
Comunicati stampa del Gruppo Società e Ambiente

Torna indietro
Notizie - Sottocategorie
Comunicati stampa (154)  
Prima alla Puglia poi a noi...
Inserito il 22 giugno 2015 alle 16:36:00 da sauro. IT - Comunicati stampa


La costa adriatica sotto attacco airgun!
Pubblicato da Redazione di TzeTze:

Un diktat di Matteo Renzi nella legge sugli ecoreati ha tolto il divieto di utilizzo di "airgun", una pratica che ha effetti devastanti sull'ecosistema marino. Questa tecnica consiste nel "bombardare" i mari con

Commenti : 0 | Letto : 3830 | leggi tutto -> (995 parole)
Non si può più parlare?
Inserito il 29 gennaio 2015 alle 16:59:00 da sauro. IT - Comunicati stampa

Tav, Erri De Luca: Penso sempre che vada sabotata, sabotare è verbo nobile


Torino, 28 gen. (LaPresse) - "Continuo a pensare che la Tav vada sabotata, ma si sabota da sé perché non ci sono i soldi. Il buco della Tav sarà interrotto: bucus interruptus". Lo ha detto lo scrittore Erri De Luca al termine dell'udienza in cui è imputato per istigazione a delinquere."Ma siccome sono uno scrittore - ha aggiunto - sono bene attrezzato per

Commenti : 0 | Letto : 2941 | leggi tutto -> (369 parole)
Accadrà ancora...
Inserito il 10 dicembre 2014 alle 23:19:00 da sauro. IT - Comunicati stampa

Senigallia 01 dicembre 2014

Egregio SIg.Sindaco di Senigallia,
le tragedie che si sono susseguite in questi mesi in Italia a seguito di eventi alluvionali iniziati purtroppo nelle Marche e che hanno visto Senigallia tra le realtà più colpite, mettono in evidenza una serie di criticità e fragilità ambientali a cui certo è necessario iniziare a porre rimedio.
Queste criticità sono riconducibili a due fattori, le cui origini, in entrambi i casi, trovano

Commenti : 0 | Letto : 2729 | leggi tutto -> (844 parole)
247.746,53 euro per la Val di Susa
Inserito il 14 febbraio 2014 alle 15:35:00 da sauro. IT - Comunicati stampa

La Val di Susa non si arrende
notav_raccolti.jpg

Grazie a tutti i lettori del blog che hanno contribuito con un gesto concreto.

"Non abbiamo parole per descrivere quanto stiamo provando tutti e tutte. Abbiamo raggiunto la cifra alla quale Alberto, Loredana e Giorgio erano stati condannati a pagare perchè colpevoli di difendere la nostra terra. Avevamo chiesto appoggio e solidarietà concreta ai notav di tutta Italia e la risposta è stata incredibile. Un gesto di cuore che dimostra chi è più forte:

Commenti : 0 | Letto : 2901 | leggi tutto -> (103 parole)
Colpevoli di difendere la nostra terra
Inserito il 18 gennaio 2014 alle 17:33:00 da webmaster. IT - Comunicati stampa

Colpevoli di difendere la nostra terra, di Alberto Perino


"Siamo colpevoli! Colpevoli di difendere la nostra terra e i beni comuni. Chiediamo a tutti un appoggio e una solidarietà concreta.
Il tribunale ordinario di Torino, sezione distaccata di Susa, il 7 gennaio 2014 ha sentenziato: "dichiara tenuti e condanna Alberto Perino, Loredana Bellone e Giorgio Vair, in solido tra di loro, al pagamento a parte attrice [LTF] di euro 191.966,29 a titolo di risarcimento del danno;" oltre al pagamento sempre a LTF di euro 22.214,11 per spese legali, per un importo totale di euro 214.180,40. La causa civile era stata intentata da LTF perché a suo dire gli era stato impedito di fare in zona autoporto di Susa il sondaggio S68 la notte tra l’11 e il 12 gennaio del 2010. I sondaggi S68 e S69 erano inutili e infatti non sono mai stati fatti né riproposti sia nel progetto preliminare sia nel progetto definitivo presentato per la tratta internazionale del TAV Torino - Lyon. Quella notte, all'autoporto, centinaia di manifestanti erano sulla strada di accesso all'area per impedire l'avvio del sondaggio. La DIGOS aveva detto che non sarebbero arrivate le forze di polizia per sgomberare il terreno dai manifestanti, ma che sarebbero venuti gentilmente a chiedere di poter fare il sondaggio, se avessimo rifiutato se ne sarebbero andati. E così avvenne. Poi si scoprì che era una trappola per tagliare le gambe ai NO TAV con una nuova tecnica: richiesta di danni immaginari

Commenti : 0 | Letto : 2860 | leggi tutto -> (407 parole)
RITIRARE LA LEGGE TRUFFA SUL BIOGAS
Inserito il 17 gennaio 2014 alle 16:16:00 da sauro. IT - Comunicati stampa


RITIRARE LA LEGGE TRUFFA SUL BIOGAS

“Proposta vergognosa”, “sfruttamento del territorio a vantaggio di pochi”, “colpo di mano”, ”si è guardato più agli interessi di pochi che a quelli del territorio e della comunità”, sono solo alcune delle dichiarazioni con le quali i sindaci ed amministratori dei territori interessati hanno accolto la

Commenti : 0 | Letto : 3233 | leggi tutto -> (234 parole)
Demonizzare il nemico
Inserito il 23 settembre 2013 alle 11:51:00 da sauro. IT - Comunicati stampa






Sbatti il NoTav in prima pagina

La Valle che resiste contro la disinformazione


"Sabato 21 settembre il movimento no tav si è ripreso la prima pagina dei quotidiani nazionali. Non per merito suo nè per colpa di qualcuno, per scelta sì, ma di altri. I fatti sono noti, due detenuti appartenenti al pcpm (le cosiddette “nuove br”) scrivono dal carcere e citano il movimento no tav. Di questa lettera si trova marginalmente traccia sul web ma guarda caso arriva come un lampo sulle scrivanie dei cronisti. Neanche delle nuove br si trova traccia. Nel medesimo giorno il governo conferma

Commenti : 0 | Letto : 3109 | leggi tutto -> (321 parole)
Vecchie notizie
«Indietro
22 giugno 2015
Archivio Notizie  
 
 © GSA Senigallia novembre  sito realizzato con ASP-Nuke  adattato da Creazione Siti Senigallia  Questa pagina è stata eseguita in 1,757813 secondi.
sito ufficiale dell'associazione senigalliese gruppo società e ambiente Versione stampabile Versione stampabile