GSA Senigallia gsa Seniggallia gsa Seniggallia novembre Notizie
  Notizie     
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 9
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti
Iscritti
 Utenti: 53
Ultimo iscritto : sfrance
Lista iscritti
Top - Siti web
Benvenuto sul Monte Catria (IT)
Associazione Amici del Centro Ricerche Floristiche (IT)
Le Terre di Frattula (IT)
VivereSenigallia (IT)
60019.it (IT)
Se trovi un libro... (IT)
Enciclopedia online (IT)
Movimento Lento Ciclabile (IT)
La permacultura (IT)
Latte crudo (IT)
infs-acquatici (IT)
Associazione A.R.C.A. (IT)
Versioni
Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:
Eventi
<
Novembre
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 -- -- --

Questa settimana
Statistiche
Wikipedia
Orologio
Modulo Ricerche


IL MOTORE ECOLOGICO

 
nel web  
pagine in italiano
  

Bacheca

IO STO CON
EMERGENCY

GSA sta con emergency
 firma l'appello
 on line


PRONATURA


BANCAETICA


GSA on FACEBOOK


Il rispetto dell'Ambiente
è un gioco molto serio!


fonte:
Stop Consumo Territorio


Sito denuclearizzato

 
Nucleare, Merkel: accelerare la transizione verso rinnovabili
Inserito il 25 marzo 2011 alle 18:08:00 da sauro. IT - Comunicati stampa


Cancelliere tedesco sostiene una "uscita graduale" dal nucleare. In Germania già chiusi 7 reattori



Berlino, 17 mar. (TMNews) - Il cancelliere tedesco Angela Merkel si è impegnata ad accelerare la transizione verso le energie rinnovabili, nel corso di un dibattito parlamentare sulla crisi nucleare in Giappone. Subito dopo il disastro della centrale di Fukushima - gravemente danneggiata dal sisma di venerdì scorso - il Cancelliere aveva deciso la chiusura immediata per almeno tre mesi dei sette reattori nucleari più vecchi, così come un riesame delle correnti misure di sicurezza in vigore negli impianti tedeschi. Infine, Merkel ha sottolineato la necessità di risolvere rapidamente il problema legato allo smaltimento delle scorie nucleari: "Non possiamo sempre rimandare a domani e trasferire la responsabilità sulle generazioni future". Il cancelliere - che l'anno scorso aveva abrogato la legge che prevedeva la chiusura delle centrali entro il 2020 - ha parlato di "uscita graduale dal nucleare" ma ha sottolineato che in quanto Paese industriale la Germania "non può ignorare" questa forma di energia, né può permettersi la chiusura totale degli impianti per poi dover acquistare energia all'estero. La Germania dovra' puntare ora sulla energia alternativa. Il processo di abbandono della politica nucleare dovra' essere, tuttavia, 'graduale', ha aggiunto la cancelliera.

Commenti : 0 | Letto : 3318 | leggi tutto ->
Vecchie notizie
«Indietro
19 marzo 2011
Archivio Notizie Avanti»
01 aprile 2011
 
 © GSA Senigallia novembre  sito realizzato con ASP-Nuke  adattato da Creazione Siti Senigallia  Questa pagina è stata eseguita in 3,511719 secondi.
sito ufficiale dell'associazione senigalliese gruppo società e ambiente Versione stampabile Versione stampabile