GSA Senigallia gsa Seniggallia gsa Seniggallia novembre Notizie
  Notizie     
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 3
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti
Iscritti
 Utenti: 53
Ultimo iscritto : sfrance
Lista iscritti
Top - Siti web
Benvenuto sul Monte Catria (IT)
Associazione Amici del Centro Ricerche Floristiche (IT)
Le Terre di Frattula (IT)
VivereSenigallia (IT)
60019.it (IT)
Se trovi un libro... (IT)
Enciclopedia online (IT)
Movimento Lento Ciclabile (IT)
La permacultura (IT)
Latte crudo (IT)
infs-acquatici (IT)
Associazione A.R.C.A. (IT)
Versioni
Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:
Eventi
<
Novembre
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 -- -- --

Questa settimana
Statistiche
Wikipedia
Orologio
Modulo Ricerche


IL MOTORE ECOLOGICO

 
nel web  
pagine in italiano
  

Bacheca

IO STO CON
EMERGENCY

GSA sta con emergency
 firma l'appello
 on line


PRONATURA


BANCAETICA


GSA on FACEBOOK


Il rispetto dell'Ambiente
è un gioco molto serio!


fonte:
Stop Consumo Territorio


Sito denuclearizzato

 
Parcheggi
Inserito il 02 agosto 2006 alle 01:10:00 da webmaster. IT - Comunicati stampa GSA


Senigallia 02/08/2006
Riteniamo doveroso da parte della città e dell’attuale Amministrazione fare una approfondita riflessione sullo stato dei parcheggi a Senigallia.

L’aver dato in concessione una parte del cantiere ex-Sacelit, per permettere ad alcuni turisti di parcheggiare, dimostra che la situazione è ormai drammatica.Comprendiamo in quale stato si trovino a lavorare bagnini e albergatori di fronte ad un cliente che chiede un posto-auto ma, bisogna pur ammettere, che non è prestigioso offrire ai turisti un parcheggio ricavato da un cantiere appena uscito da una imponente e tormentata bonifica da amianto non ancora conclusa. Il problema è che non c’è altro posto disponibile dove parcheggiare.Ogni centimetro che si sarebbe potuto utilizzare per un parcheggio, è stato trasformato in giardini o verande.Sono poche le strutture ricettive che abbiano un loro parcheggio privato; tutte le altre hanno scaricato il problema sul suolo pubblico. A questo, si aggiunge una politica più sensibile alla costruzione di edifici che a quella dei parcheggi e manca un vero e proprio progetto che affronti il problema nella sua interezza.. Si va avanti con azioni estemporanee e manovre-tampone, così, mentre per l’ennesimo anno festeggiamo la Bandiera Blù, lasciamo che i turisti parcheggino in un cantiere semi-diroccato, oppure ricorriamo all’asfaltatura di una parte dello stadio per far fronte all’emergenza.Il problema è grave e serve il coraggio di intervenire cambiando radicalmente politica.Lodevole il recupero della Rotonda e di Via Carducci, ma non vorremmo che queste strutture fossero solo la vetrina dietro cui nascondere i problemi e la scarsa volontà di impegnarsi collegialmente per risolverli. E’ necessaria la collaborazione di tutte le forze politiche, perché si sono già perse molte occasioni per fornire la città di parcheggi comodi e capienti.Le grandi lottizzazioni che incombono, forse, dovrebbero essere riviste a favore di questa emergenza che tocca la vita non solo dei turisti, ma anche di tutti i cittadini senigalliesi.


Gruppo Società e Ambiente
La Presidente
Luisa Del Grande


Letto : 2047 | Torna indietro
 
 © GSA Senigallia novembre  sito realizzato con ASP-Nuke  adattato da Creazione Siti Senigallia  Questa pagina è stata eseguita in 3,007813 secondi.
sito ufficiale dell'associazione senigalliese gruppo società e ambiente Versione stampabile Versione stampabile