GSA Senigallia gsa Seniggallia gsa Seniggallia novembre Notizie
  Notizie     
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 10
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti
Iscritti
 Utenti: 53
Ultimo iscritto : sfrance
Lista iscritti
Top - Siti web
Benvenuto sul Monte Catria (IT)
Associazione Amici del Centro Ricerche Floristiche (IT)
Le Terre di Frattula (IT)
VivereSenigallia (IT)
60019.it (IT)
Se trovi un libro... (IT)
Enciclopedia online (IT)
Movimento Lento Ciclabile (IT)
La permacultura (IT)
Latte crudo (IT)
infs-acquatici (IT)
Associazione A.R.C.A. (IT)
Versioni
Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:
Eventi
<
Novembre
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 -- -- --

Questa settimana
Statistiche
Wikipedia
Orologio
Modulo Ricerche


IL MOTORE ECOLOGICO

 
nel web  
pagine in italiano
  

Bacheca

IO STO CON
EMERGENCY

GSA sta con emergency
 firma l'appello
 on line


PRONATURA


BANCAETICA


GSA on FACEBOOK


Il rispetto dell'Ambiente
è un gioco molto serio!


fonte:
Stop Consumo Territorio


Sito denuclearizzato

 
NIDASTORE, UNO DEI NOVE CASTELLI DI ARCEVIA (AN)
Inserito il 03 febbraio 2012 alle 10:57:00 da webmaster. IT - Libri di amici

VIRGINIO VILLANI

CASTRUM NIDASTORIS

OSTRA VETERE 2011

PAGINE 350
CON MOLTE ILLUSTRAZIONI A COLORI E IN BIANCO E NERO
PREZZO € 20,00

Per informazioni:

info@gsa-senigallia.it 

virginio.villani@alice.it 

Nidastore è uno dei nove castelli di Arcevia (AN), uno dei più piccoli e il più periferico, perché gravitante verso la valle del Cesano, ma sicuramente molto noto per la tradizione a metà strada fra storia e leggenda, che lo accompagna da secoli: e cioè quella del presunto

jus primae noctis di cui sarebbe stata oggetto la popolazione femminile durante il dominio del signore Raniero Ranieri di Pesaro (1408 – 1431), nipote del vescovo di Fossombrone. Il malcapitato signore avrebbe poi pagato questa sua prepotenza con la morte.
Un’altra particolarità di questo luogo è quella di avere ancor oggi una specie di comunanza agraria detta Istituzione degli Uomini, scaturita dalle turbolente vicende medievali con la finalità di amministrare le proprietà già appartenenti alla dotazione feudale del signore Raniero Ranieri. Ha rappresentato per tre secoli un’importante risorsa per la vita sociale ed economica del castello, finanziando l’istruzione, la sanità e l’assistenza ai poveri e distribuendo una parte delle rendite fra le famiglie residenti.


Letto : 3263 | Torna indietro
 
 © GSA Senigallia novembre  sito realizzato con ASP-Nuke  adattato da Creazione Siti Senigallia  Questa pagina è stata eseguita in 2,476563 secondi.
sito ufficiale dell'associazione senigalliese gruppo società e ambiente Versione stampabile Versione stampabile