Pro-Natura Marche .

  Notizie     
 

Visitatori
Visitatori Correnti : 9
Membri : 0


Iscritti
 Utenti: 6
Ultimo iscritto : fchitti
Lista iscritti


I preferiti
ARCA Associazione Ricerca Conservazione Avifauna (3006)
Amici della Foce del Cesano (1205)
Argonauta Fano (756)
Centro Studi Naturalistici (737)
Il Bacino del Metauro (662)
Federazione Nazionale Pro Natura (596)

Versioni

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Eventi
<
Dicembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
-- -- -- -- -- -- --

Questa settimana

Statistics

 
Il lupo: una risorsa straordinaria per le terre alte
Inserito il 14 febbraio 2012 alle 18:58:00 da sauro. IT - COMUNICATO STAMPA


13 febbraio 2012 Agli Organi d’Informazione


Il lupo: una risorsa straordinaria per le terre alte

La Federazione Nazionale Pro Natura contesta contenuti e forma dei recenti progetti di disinformazione attivati da associazioni e annuncia azioni a livello comunitario

“Quanto è stato riportato da numerosi media piemontesi in riferimento alla questione lupi in Piemonte oltre che mistificatorio, privo di qualsiasi fondamento e risibile dal punto di vista scientifico è anche estremamente infamante e offensivo nei confronti di coloro che in questi anni hanno cercato di portare avanti una corretta informazione e formazione sulla specie” - commenta il Prof. Mauro Furlani, Presidente della Federazione Nazionale Pro Natura.
L’esperienza condotta in questi anni dal Centro Grandi Carnivori – struttura che certi recenti interventi tendono evidentemente a ridicolizzare e a depotenziare – costituisce uno dei migliori esempi di intervento attivati in Europa per la gestione dei conflitti tra grandi carnivori e attività economiche locali.
Siamo certi che il Prof. Michele Corti e Luca Battaglini chiederanno una rettifica delle ridicole informazioni diffuse, altrimenti, parlando addirittura di migliaia di Lupi, evidenzierebbero una completa assenza delle più semplici e basilari conoscenze scientifiche.
Sostenere esplicitamente addirittura che il lupo non solo sia un pericolo per l’agricoltura, il bestiame e la fauna ma “soprattutto che sia un problema per quanti vogliono andare in montagna in tranquillità e che la presenza del lupo rappresenti una limitazione alla libertà delle persone di passeggiare senza il timore di venire attaccate” va invece ben al di la del buon senso e supera ampiamente il ridicolo.
In realtà è in atto da molto tempo il tentativo di


strumentalizzare un malcontento reale - che si manifesta in una parte del mondo della pastorizia proprio grazie all’opera di disinformazione condotta da progetti come Pro Past - alimentandolo con notizie allarmanti e prive di fondamento diffuse grazie a risorse pubbliche.
La Federazione Nazionale Pro Natura annuncia azioni a tutto campo a livello comunitario, per informare la Commissione sia in relazione alle iniziative di disinformazione assunte da certe Associazioni a danno di una specie di interesse comunitario, sia in relazione al fatto che tale opera rende vani gli sforzi e gli stanziamenti concessi per tutelare il lupo alla Regione da parte dell’Unione Europea.
La diffusione di informazioni false sulla specie, infatti, aumenta i conflitti con le comunità locali, rischia di incrementare e legittimare il bracconaggio, e mette così a rischio la neopopolazione alpina che gioca un ruolo chiave per la conservazione della specie in Europa.

Letto : 15861 | Torna indietro

Aggiungi - Commenti
Login Anonimo
Messaggio
[b] [i] [u] [s] [url] [img] [cit]
Codice di sicurezza
Vota! / 5

 

 © AspNuke Contattaci Realizzato con ASP-Nuke 2.0.8 derivato da ASP-Nuke v1.2  Questa pagina è stata eseguita in 1,541016secondi.  Versione stampabile Versione stampabile
il Portale pronatura del GSA Senigallia
Salvo diversa indicazione, tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.